Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
Accedendo ad una qualsiasi delle sezioni sottostanti dichiari di aver preso visione di questo messaggio e di accettare la raccolta di cookie durante la navigazione.

Seguimi anche su

Facebook-iconGoogle-Plus-iconTwitter-2-iconYouTube-icon

Visitatori on line

Abbiamo 54 visitatori e nessun utente online
 

Marta Grande: la possibile First Lady della nostra Camera

Marta GrandeMarta Grande. 25 anni, una laurea presa negli Stati Uniti, un master post- laurea, una seconda laurea in arrivo, 335 voti presi alle Parlamentarie, entrata con un semplice scricchiolio di dita a Montecitorio, dentro un Parlamento dove regna la bagarre totale per il risultato elettorale, ma che nello stesso tempo si tinge maggiormente di rosa.

Elezioni regionali 2013: centrosinistra sbanca Lazio e Molise, Lombardia a Roberto Maroni

Maroni-Zingaretti-FratturaRisultati definitivi Regione Lazio:

Nicola Zingaretti (Coalizione centrosinistra)- 40,6% consensi

Francesco Storace (La Destra)- 29,34% consensi

Davide Barillari (M5S)- 20,23%

Giulia Bongiorno (Scelta Civica-Udc-Fli)- 4,7% consensi

Sandro Ruotolo (Rivoluzione Civile)- 2,1%

Tutti gli altri candidati non sono andati oltre l’1%

 

Nicola Zingaretti, candidato per il centrosinistra ed ex Presidente della Provincia di Roma, è il nuovo Presidente della Regione Lazio

Elezioni politiche 2013: risultati definitivi Camera dei Deputati e Senato della Repubblica

Candidati elezioni politiche 2013Camera dei Deputati

Coalizione Pd-Sel-Altri: 29,54%- 340 seggi

Coalizione Pdl-Lega Nord-Altri: 29,13%- 124 seggi

Movimento 5 Stelle: 25,55%- 108 seggi

Scelta Civica-Udc: 10,54%- 45 seggi

Rivoluzione Civile: 2, 25%- 0 seggi

Fare per fermare il declino: 1, 12%- 0 seggi

Bagarre totale: M5S primo partito Camera, maggioranza risicata Pd, testa a testa Pd-Pdl al Senato, crollo Udc, out Fini-Ingroia

23650836 risultati-elezioni-2013-campania-gli-eletti-di-camera-senato-2Terremoto, Bagarre totale, empasse, ingovernabilità. A voi l’onore della scelta del termine giusto da usare per descrivere questo caos politico che i risultati delle urne hanno tirato fuori.

Aspettando il voto elettorale: Buontempo contro M5S: "Da Grillo nessuna proposta seria"

Onorevole Teodoro BuontempoTeodoro Buontempo, candidato per la Destra alla Camera dei Deputati, manda una frecciatina al veleno all'indirizzo del Movimento 5 Stelle e del suo leader, Beppe Grillo: "La protesta, da chiunque espressa secondo i canoni della non violenza e del rispetto della democrazia, non deve essere criminalizzata, perché rappresenta comunque una legittima reazione alla resa di fronte ai poteri forti e alla partitocrazia. Per la politica la protesta è una ricchezza e consente a migliaia e migliaia di cittadini di partecipare a una nuova fase di alternativa al sistema e di ricostruzione della comunità nazionale.

Aspettando il voto elettorale: lettera della rimonta di Silvio Berlusconi agli italiani

Silvio BerlusconiRestituzione dell'Imu. Questo è l'obiettivo numero uno che il Popolo della Libertà si prefigge. Nei giorni scorsi ha fatto molto discutere una lettera inviata dal leader del Pdl, Silvio Berlusconi, a molti italiani.

Elezioni politiche e regionali 2013: campagna elettorale finita, la parola ai cittadini

Schede elettorali 2013Sipario. Si è chiusa ieri sera una campagna elettorale intensa, movimentata, durante la quale confronti e scontri non sono mancati.

Lavoro, giovani, donne e difesa della famiglia: l'Udc presenta il suo programma al Palazzo dei Congressi

Presentazione programma UdcLavoro, più opportunità ai giovani, lotta al precariato, più risorse per gli investimenti, snellire e semplificare la burocrazia, difendere la famiglia, rilanciare la sanità, no a promesse demagogiche, no ai populismi e ai condoni tombali. Sì al cambiamento, a un governo serio, maggiore attenzione alla res pubblica.

Aspettando le elezioni: un caffè con Giuseppe Lobefaro

Onorevole Giuseppe LobefaroPane, politica e volontariato . Questi sono i tre alimenti con i quali si è nutrito Giuseppe Lobefaro. Per tanti anni ha militato nelle fila degli Scout, ricoprendo incarichi a livello regionale e nazionale. Presta il servizio militare nell’aeronautica, vince il concorso al Ministero dell’Economia e delle Finanze, all’epoca Ministero del Tesoro, assumendo l’incarico di funzionario della Ragioneria dello stato.