Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
Accedendo ad una qualsiasi delle sezioni sottostanti dichiari di aver preso visione di questo messaggio e di accettare la raccolta di cookie durante la navigazione.

Seguimi anche su

Facebook-iconGoogle-Plus-iconTwitter-2-iconYouTube-icon

Visitatori on line

Abbiamo 127 visitatori e nessun utente online
 

Google presenta Double Click: annunci di qualità, migliori entrate e di qualità per gli editori

"Il principio si chiama Google Adsense".

Conosciutissima piattaforma del brand Google che permette a tutti gli editori, giornalisti o semplici blogger di guadagnare introiti dalle inserzioni pubblicitarie che la nota azienda irlandese inserisce dentro la testata online, sito o blog di turno. Le particolarità della piattaforma, a molti già note, sono due: 1- è Google in persona a stabilire il target di annunci, valutandoli in base al tipo di testata giornalistica, sito o blog. 2- Per avere introiti molto alti bisogna inserire contenuti di alta qualità, possibilmente inediti, ma sopratutto avere un'ottima conoscenza ed esperienza con la scrittura SEO ed essere in grado di indicizzare il proprio prodotto editoriale-giornalistico, facendolo apparire sempre e costantemente nei piani alti di Google News. Sono pochi i blogger o publishers, finora, capaci di guadagnare molto con questa piattaforma. Il siciliano Salvatore Aranzulla, geniale esperto informatico, ha fatto parlare molto di se creando un sito, considerato un'eccellente guida per chi vuole imparare a conoscere il fantastico mondo di PC, mondo mobile, programmi informatici, problemi informatici, programmi per la comunicazione e il web, segreti e intrighi del pianeta rete. Aranzulla, classe 1990, è uno dei "pionieri", "magnati" del web capace di fatturare annualmente una vera e propria fortuna. Non a voler avventurarsi in paragoni apparentemente eagerati, ma a quanto sembra nemmeno il leggendario Re Mida sarebbe stato capace di vedere sempre tutto questo oro. Oggi tutti gli sfiduciati e i poco fortunati editori online o digitali, potranno iniziare a ricredersi. "Double Click". Questa la novità del grande marchio, venuta da pochissimo alla luce, presentata ufficialmente da Jonathan Bellack, Director Product Management del colosso irlandese. "Le novità in assoluto? Non solo la gamma pubblicitaria offerta da Google"; tutti gli editori, soprattutto operanti con la piattaforma mobile, avranno la possibilità di sviluppare la propria azienda, promuovere il proprio prodotto sostenendolo con la migliore pubblicità. Tramite l'uso continuo di I-phone, smartphone o tablet, si potrà riscontrare gli effetti produttivi di questa nuova strategia di business. Una delle ultime ricerche svolte dagli esperti web del noto brand, hanno rilevato l'enorme possibilità di avere il 58% in più di effetto virale con una percentuale altrettanto maggiore, di ottenere guadagni decisamente più elevati. La seconda novità è che gli editori che aderiranno a questo tipo di servizio, non sono solo semplici editori e publishers, ma partner commerciali di scambio. Più pubblicità offerta da Google da una parte, più annunci pubblicitari inseriti dallo stesso editore, sull'altra sponda.

"Il nostro obiettivo è quello di aiutare gli editori a creare imprese sostenibili con la pubblicità. Con la piattaforma mobile, gli editori hanno la possibilità di offrire gli annunci più pertinenti e più remunerativi per massimizzare il loro rendimento complessivo. La ricerca mostra che un ulteriore secondo di tempo di caricamento sul cellulare può causare una frequenza di rimbalzo più alta, pari a circa il 58%. Ecco perché abbiamo lavorato su due nuove funzioni che puntano molto sulla capacià di offerte in tempo reale e l'efficienza delle connessioni del server per generare maggiori entrate, vantaggiose agli stessi editori, senza compromettere l'esperienza dell'utente". Questo quanto spiegato dallo stesso Dr. Bellack. Double Click; annunci di qualità, migliori entrate e di qualità. "Fuss che fuss a vota bona".

 

 

 

Streaming illimité

Diffusé par Adcash

 

AddThis Social Bookmark Button

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna