Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
Accedendo ad una qualsiasi delle sezioni sottostanti dichiari di aver preso visione di questo messaggio e di accettare la raccolta di cookie durante la navigazione.

Seguimi anche su

Facebook-iconGoogle-Plus-iconTwitter-2-iconYouTube-icon

Visitatori on line

Abbiamo 92 visitatori e nessun utente online
 

“Brasileirissimo”: l’ultima “chitarrata” del musicista Antonio Tarantino

Antonio Tarantino fotoItalianissimo anzi un campano puro sangue.

Sin da giovanissimo, appassionato di chitarra classica a tal punto da specializzarsi nella stessa, divenendo così e in diversi casi, dottore Magistrale. Non a caso, considerate le sue esperienze e una carriera di alto livello, tiene alcune docenze presso importanti istituti e scuole musicali. Ha collaborato con diversi artisti di fama nazionale ed internazionale. Alex Britti, Nino D’Angelo e i Pooh sono alcuni degli artisti italiani che, fortemente, l’hanno voluto nella loro squadra di lavoro. Larry Coryell, Marcel Dadi e Tommy Emmanuel i chitarristi di fama mondiale che hanno suonato, duettato con lui. Diversi i momenti, le occasioni in cui si è esibito alla chitarra come solista. Un italiano affascinato da quella melodia “caliente” che sprigiona tutta la musica latina, brasiliana in primis. E’ uno dei compositori che ha inciso e prodotto il maggior numero di brani musicali, ispirandosi al Brasile appunto e al flamenco spagnolo. Un chitarrista molto ascoltato, apprezzato, seguito in Italia e a livello internazionale. Artista molto influente nel panorama editoriale musicale, avendo scritto e pubblicato per riviste di settore, case di produzione ed editrici.

Lui è Antonio Tarantino e l’album che vi presentiamo ha un nome che la dice lunga sulla sua eterna passione: “Brasileirissimo”. Pubblicato da Video Radio Edizioni Musicali, disponibile sia in CD fisico che digital store, descrivere questo brano è letteralmente impossibile. La via migliore è aprire le nostre orecchie, ascoltando uno dei pezzi componenti la stessa compilation. Da ammirare, soprattutto, quel tocco artistico che dà vita a quel ritmo che l’artista campano vuol mettere in evidenza in quasi tutti i suoi pezzi.

Brasileirissimo”: l'ultima "chitarrata" del musicista Antonio Tarantino. "Conoscere la musica “brasileira”, mai stato così facile".

 

 

 

 

 

AddThis Social Bookmark Button

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna