Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
Accedendo ad una qualsiasi delle sezioni sottostanti dichiari di aver preso visione di questo messaggio e di accettare la raccolta di cookie durante la navigazione.

Seguimi anche su

Facebook-iconGoogle-Plus-iconTwitter-2-iconYouTube-icon

Visitatori on line

Abbiamo 33 visitatori e nessun utente online
 

Opere e scritti inediti, effetti multimediali: “Van Gogh Alive- The Experience”

Foto Palazzo degli Esami foto3.000 reperti esposti, fra opere e scritti inediti. Una mostra cominciata lo scorso autunno; "parlar di successo è poca cosa".

Un’affluenza di pubblico talmente alta che, seppur in modo indiretto ma pur sempre a furore di popolo, ne è stato invocato il prolungamento. E prolungamento è stato! Non una semplice mostra d’arte: un modo diverso di conoscere l’arte, captarne i significati, interpretarli. Senza tralasciare, ovvio, aneddoti e curiosità mai conosciuti sinora, nemmeno dai più esperti critici d’arte, sul celebre pittore olandese. Una rivelazione! Opere e scritti di cui non avevo la benché minima conoscenza…emozionante! Questo il commento di una visitatrice, affascinata dalla mostra e da tutta l’atmosfera che è stata capace di trasmettere. Diversi, numerosi gli apprezzamenti pubblicati sulla pagina Facebook dell’evento, aperta appositamente per l’occasione mesi fa. La grande sorpresa? La massiccia presenza di bambini e giovani, venuti con le loro famiglie o le scuole, a scoprire le infinite emozioni che l’arte, lo stile di Van Gogh ha sempre voluto trasmettere. Un seguito inaspettato, se si considera il tipo di mostra, adatta più per un pubblico adulto che giovanile. Vuoi scoprire il gran fascino del multimediale? Munisciti di visore, entra e vieni a conoscere l’opera, La Notte Stellata. “Sapersi muovere all’interno di un’opera, raccontata da un quadro, non è affatto utopia”. Il tutto grazie al magnifico dispositivo tecnologico progettato dall’azienda Oniride. Altrettanto interessanti e seguiti con altrettanto particolare interesse altre tre particolari rassegne, parallele a Van Gogh Alive, andate in scena in questo lungo periodo dentro l’invitante cornice di Palazzo degli Esami, a Roma. La creazione ed esposizione di abiti, presentata dalla scuola di Moda dello IED; un simpatico, grazioso e creativo “murales”, frutto dell’ingegno degli studenti della Scuola di Arti Visive della RUFA. Infine, un “open class” organizzato da Roberto Di Costanzo, rivolto a tutti gli appassionati di disegno, svoltosi a titolo gratuito lo scorso venerdì 31 Marzo.

Chi ama l’arte, non si ferma e non si arrende mai, nemmeno di fronte a piccoli ostacoli di carattere logistico”. Palazzo degli Esami ha accolto un altrettanto sostanzioso numero di persone anche lo scorso 25 Marzo, giorno delle celebrazioni per il 50esimo anniversario dei Trattati di Roma. Nonostante il centro storico blindato, romani e turisti non hanno rinunciato a visitare il leggendario artista. Soddisfazione piena espressa da Simone Mazzarelli, CEO di Ninetynine. Quest’ultimo si è soffermato, specialmente, sul grande afflusso di pubblico giovane, fra bambini e studenti delle scuole. Tipo di afflusso più unico che raro. Ninetynine e Grande Exhibitions i due organizzatori di quest’evento. Ticketone.it il partner, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, l’Assessorato alla Crescita Culturale di Roma Capitale i patrocinatori della mostra.

Cosa aspettate ancora? Siete ancora in tempo! Palazzo degli Esami ha le porte ancora aperte. Van Gogh Alive- The Experience vi aspetta! Fino al prossimo 23 Aprile.

AddThis Social Bookmark Button

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna