Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
Accedendo ad una qualsiasi delle sezioni sottostanti dichiari di aver preso visione di questo messaggio e di accettare la raccolta di cookie durante la navigazione.

Classifica Serie A

SQUADREPUNTI
Juventus 91
Roma 87
Napoli 86
Atalanta 72
Lazio 70
Milan 63
Inter 62
Fiorentina 60
Torino 53
Sampdoria 48
Cagliari 47
Sassuolo

46

Udinese 45
Chievo 43
Bologna 41
Genoa 36
Crotone 34
Empoli 32
Palermo 26

Pescara

18

 

 

AddThis Social Bookmark Button

Seguimi anche su

Facebook-iconGoogle-Plus-iconTwitter-2-iconYouTube-icon

Visitatori on line

Abbiamo 96 visitatori e nessun utente online
 

Harakiri Karachinics, Italia-USA: santificazione biancoceleste

Ivanka Trump  Giorgio Chinaglia fotoDonald Trump e famiglia giungono in Italia. Aspettando il prossimo G7 di Taormina, la famiglia al completo visita Roma.

Sir Donald, la First Lady Melania, la figlia Ivanka e il genero Jared Kushner: "tutti insieme, appassionatamente, sbarcano nella Città Eterna". Città del Vaticano prima tappa e c'è particolare tensione per il "face to face" fra il numero uno del Grande Continente e Papa Francesco. Subito dopo, riflettori che si spostano e fotografano la visita di Melania all'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Importante e significativo blitz, anche quello della "First Daughter" Ivanka nella sede storica della Comunità di Sant'Egidio. La sera prima, però, la bella e bionda Consigliera di Papà si è voluta concedere un momento di piacevole ristoro, relax insieme al suo consorte. Cena tipicamente romana al ristorante-pizzeria "Da Sabatino alle Cave di Sant'Ignazio".

 

Nel bel mezzo di una serata romanissima e culinaria, ecco l'episodio che non t'aspetti. "Mi scusi, chi è quel Santo?". La figlia di The Donald resta particolarmente colpita da una foto, vicinissima ad un ritratto di San Pio da Pietralcina. Sguardo rivolto in alto e braccia allargate. Chi sarà mai quest'uomo con l'aria di santità e miracoloso? Trattasi, udite udite, di Giorgio Chinaglia! Compianto campione della Lazio, americano d'adozione con un passato calcistico anche nei Cosmos di New York. Giorgione, per tutti Long John, è scomparso 5 anni fa, esattamente il 01 aprile 2012, nella sua casa di Miami in Florida. Ci voleva l'arrivo di Ivanka Trump nel nostro paese per santificare il laziale più amato e mai dimenticato sulla sponda biancoceleste del Tevere.

"Altro che amici di vecchia data". Italia-USA: santificazione biancoceleste. Giorgione diventa Santo grazie alla famiglia più ricca ed in vista d'America, per la gioia dei tanti tifosi della vecchia aquila e le non indifferenti arrabbiature degli acerrimi rivali giallorossi. Tifosi romanisti in preda alla cieca ira funesta: l'inaspettata santificazione non è stata affatto digerita. "Per la bella americana, chiesta a furor di popolo la revoca del permesso di visita". (Harakiri Karachinics, Italia-USA: santificazione biancoceleste)

 

 

 

 

Foto: Supereva.it

AddThis Social Bookmark Button

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna