Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
Accedendo ad una qualsiasi delle sezioni sottostanti dichiari di aver preso visione di questo messaggio e di accettare la raccolta di cookie durante la navigazione.

Classifica Serie A

SQUADREPUNTI
Juventus 85
Roma 81
Napoli 80
Lazio 70
Atalanta 66
Milan 60
Fiorentina 59
Inter 56
Torino 50
Sampdoria 47
Udinese 44
Cagliari

44

Chievo 43
Sassuolo 43
Bologna 41
Genoa 33
Empoli 32
Crotone 31
Palermo 23

Pescara

14

 

 

AddThis Social Bookmark Button

Seguimi anche su

Facebook-iconGoogle-Plus-iconTwitter-2-iconYouTube-icon

Visitatori on line

Abbiamo 25 visitatori e nessun utente online

Tonfo Juve in casa, la Samp espugna Torino e la Lazio a -5: male Fiorentina-Inter-Roma, Milan saluta Pato e vince

Juventus-Sampdoria 1-2Panettone, pandoro, torrone, lenticchie con cotechino, spumante a volontà. Cosa non avete digerito? Agli italiani l’ardua risposta su cosa si è rivelato indigesto durante queste feste e sui kg di troppo da perdere; in Serie A più di una squadra ha concluso il periodo di festa nel modo più indigesto.

Inter: è fatta per Rocchi, nerazzurri sfidano Lazio per Lampard, Sneijder strizza l'occhio al Milan?Pato vicino al Corinthians

tommaso-rocchiTommaso Rocchi, il primo colpo di mercato, firmato Inter, nel nuovo anno appena arrivato. Ad Appiano Gentile si cercava da tempo un’attaccante che in parte affiancasse e in parte facesse rifiatare il vecchio Principe Del Bernal, Diego Milito.

Juve, 2012 da protagonista e capolista: Lazio e Fiorentina rivelazioni, Inter sprecona, Zemanlandia è tornato

imagesUn 2012 da incorniciare per Madama la Marchesa Juventus. Primo posto in classifica all’inizio di quest’anno bisesto e funesto, primo posto oggi dopo la 18esima giornata del massimo torneo, un titolo di campione d’inverno in tasca e un possibile 29esimo titolo (31esimo per i fedelissimi tifosi bianconeri) che solo lei può perderlo con un suicidio chirurgico e perfetto.

Sorriso a metà per la Juve, brivido Barca per il Milan, Arsenal-Bayern e Manchester-Real da urlo

Champions-Europa-League1La zebra sorride, ma a metà, il Diavolo piange anzi vorrebbe sputare fuoco contro la mala sorte. Altro che 21 dicembre e profezia Maya; la vera apocalisse, a tinte rossonere, giunge da Nyon.

Coppa Italia: Fredy chiama e l'Inter risponde, 2-0 al Verona e biglietto per i quarti

Inter-Milan-2-0-Verona-HighlightsFredy chiama e l’Inter risponde. Un titolo cinematografico che conferma il colombiano Fredy Guarin quel valore aggiunto che ha rafforzato e non poco il centrocampo nerazzurro, reparto zoppicante da un anno a questa parte, causa le prestazioni altalenanti di Esteban Cambiasso e un Dejan Stankovic che, sebbene fermo ai box per i continui infortuni, ormai è solo un lontanissimo parente del serbo che conoscevamo.

Juve siii: 3-0 all'Atalanta e thank you Miro! Poker Fiorentina-Milan-Parma, una Roma annebbiata cade a Verona

Juventus-AtalantaUna settimana fu la sua squadra a riabbracciarlo, oggi è l’intero Juventus Stadium ad accogliere il suo tecnico. Antonio Conte riassapora la panchina di casa e i suoi ragazzi gli regalano una domenica di sorrisi e gioia infinita.

Giovinco-Marchisio: la cantera firma il derby, Napoli straripante, Inter fortunata, Milan e Roma ok

Claudio Marchisio e Giovinco. Due vecchi giovani della “cantera” bianconera. Due anni e mezzo fa, in occasione della sfortunata spedizione azzurra al mondiale sudafricano, conclusosi in modo tragico per l’Italia di Lippi, Claudio Marchisio, giovane centrocampista bianconero e fresco di convocazione, disse che se non ci fosse stato Calciopoli, non sarebbe stato presente in nazionale. Se lo scandalo calcistico degli ultimi sei anni ha completamente sfaldato una vecchia retroguardia, forte e vincente, è pur vero che dalla ricostruzione bianconera sono emersi giovani altrettanto bravi, forti e in grado di scrivere nuove pagine della storia bianconera. Il derby della Mole torna dopo tre anni, tutto esaurito allo Juventus Stadium.

Gonzalez-Klose-Hernanes: terno Lazio, Udinese a picco

klose-e1352413228834Partita a senso unico per la Lazio di Pektovic. Nell’ultimo posticipo di questa quattordicesima giornata di campionato, in formato spezzatino, i biancocelesti superano i friulani al termine di una gara dominata e giocata in modo più che convincente. L’Udinese sperava di replicare il colpaccio di qualche settimana fa, conquistato contro la Roma, ma rispetto alla squadra di Zeman, gli aquilotti sul terreno amico riescono a mostrare quella marcia in più che non lascia scampo a nessuno.

Serie A: Hamsik gol, gooo Napoli! Sansone stende l'Inter, nerazzurri restano a -4

C 3 Media 1608508 immagine obigIl Napoli vince e torna a rivestire il ruolo di anti-Juve. La squadra di Mazzarri, molto operaia e priva di Cavani e Pandev, espugna il campo di Quartu Sant’Elena. Una gara movimentata, ricca di emozioni con due squadre che si sono affrontate a viso apertissimo. Insigne sfiora il gol in due occasioni: la sua prima conclusione da lontano termina a fil di palo, la seconda centra in pieno il palo interno ed esce dalla porta. Il Cagliari recrimina per un atterramento in piena area di rigore napoletana da parte di Gamberini, ma il direttore di gara lascia correre.