Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
Accedendo ad una qualsiasi delle sezioni sottostanti dichiari di aver preso visione di questo messaggio e di accettare la raccolta di cookie durante la navigazione.

Seguimi anche su

Facebook-iconGoogle-Plus-iconTwitter-2-iconYouTube-icon

Visitatori on line

Abbiamo 65 visitatori e nessun utente online
 

03 maggio 2016: "Accendi la memoria". "Reggio Calabria non vuol dimenticare"

"Un lavoro molto lungo, faticoso". "Il sacrificio è sempre all'ordine del giorno".

Un'accurata attività investigativa che, molto spesso, porta alla scoperta di sporchi affari delle più grandi attività criminali o di losche leadership fra le stesse organizzazioni, l'alta imprenditoria e uomini legati al potere politico. Quando la lunga attività d'inchiesta inizia ad essere scomoda, tirando fuori dal cilindro verità scomode, ecco scattare la "maledetta" e "fatal" esecuzione preventiva. "Il proiettile"; l'unica legge ordinaria di criminalità organizzata e terroristi. Giuseppe Impastato "detto" Peppino, Giancarlo Siani, Marco Luchetta, Ilaria Alpi, Miran Hrovatin, Marcello Palmisano, Maria Grazia Cutuli, Enzo Baldoni, Simone Camilli. "Non solo loro le uniche vittime". La Mafia, la Camorra, 'Ndrangheta, la crisi internazionale, la difficile vita nei teatri operativi di guerra e quell'incubo di nome terrorismo che, sul più bello, ti colpisce alle spalle. "Pistole e bombe in funzione per tapparti la bocca". "Omertà assoluta e silenzio profondo tutto quel che vogliono".

03 maggio 2016, Reggio Calabria. L'Unione Cronisti Italiani e tutti i colleghi d'Italia scenderanno in piazza per commemorare tutte le vittime di criminalità organizzata e attacchi terroristici. "Accendi la memoria". "Reggio Calabria non vuol dimenticare".

 

 

Nella foto a sinistra, il giornalista, politico, poeta e scrittore Giuseppe Impastato, detto Peppino, barbaramente assassinato dalla MAFIA a Cinisi nel lontano 09 maggio 1978

 

Foto Peppino Impastato: Wikipedia.org

AddThis Social Bookmark Button

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna