Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
Accedendo ad una qualsiasi delle sezioni sottostanti dichiari di aver preso visione di questo messaggio e di accettare la raccolta di cookie durante la navigazione.

Seguimi anche su

Facebook-iconGoogle-Plus-iconTwitter-2-iconYouTube-icon

Visitatori on line

Abbiamo 60 visitatori e nessun utente online
 

BVO e Blatter: "non c'è pace per la Coca Cola"

"Togliete la BVO dalla Coca Cola. Fa male al cervello e alla pelle". Con questo appello, una giovane adolescente americana lanciò una pertizione che fece molto rumore, lungo tutto il Grande Continente.

"Sesso a caro prezzo in aereo": i movimentati voli di una hostess colta in flagranza di peccato

"900 mila euro in due anni". Un budget stratosferico, quasi milionario. Questo il guadagno che una giovane assistente di volo è riuscita ad intascarsi in due anni.

"Provino con camicetta slacciata e viene assunta": Enki Bracaj, "la studentessa che ha già capito tutto della TV"

Zjarr News Channel Albania. Emittente televisiva locale nazionale.

Immigrazione, uniti in coro: "Petra ai servizi sociali e a pulire i bagni"

"Petra Laszlo". La donna capace di far parlare di se, guadagnandosi così presto una fama mondiale.

Gaza, un anno dopo: "il prezzo più alto lo pagano loro"

"Gaza, un anno dopo". Il conflitto più violento degli ultimi dieci anni.

"Condannato al carcere per aver liberato una schiava": il crudele destino di Biram Dah Abeid

"Sono diventata una schiava a 5 anni. Ogni giorno badavo agli animali, e ogni notte venivo stuprata dal mio padrone. Era l’unica vita che conoscevo, e vi giuro che pensavo fosse normale. Perché nel mio paese, la Mauritania, centinaia di migliaia di persone vivono ancora in schiavitù. Io sono stata fortunata: mio fratello è riuscito a scappare, ha trovato un’organizzazione che lotta contro la schiavitù e gli ha chiesto di liberarmi. All’inizio non volevo assolutamente che mi portassero via: non riuscivo a immaginare una vita senza i miei padroni, senza dover lavorare ogni giorno, anche quando ero incinta o a un giorno dal parto. Era l’unica vita che conoscevo. L’uomo che mi ha salvata e che ha dedicato tutta la vita a liberare migliaia di persone come me, ora per questa lotta è stato messo in carcere".

"Distruzione e spreco cibo? Anche nel regno di Vladimir"

"Il cibo e la grande distribuzione". Un rapporto in perfetta simbiosi, durante le giornate lavorative, per poi cambiare, radicalmente, quando si abbassano le saracinesche sul far della sera.

"Ruben Espinosa": l'undicesimo incomodo di un paese che odia i giornalisti

"Xalapa". E' la capitale dello stato di Veracruz, dove risiede il temutissimo e odiatissimo Governatore attuale, Javier Duarte, quest'ultimo in carica da cinque anni.

"Signora lei è incinta": centenaria inglese ritornata giovane per un giorno

Doris Ayling. Una simpatica, solare vecchietta di 99 anni, vicinissima ai 100, residente a Bognor Regis, Regno Unito, regione West Sussex.