Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione dell'utente.
Accedendo ad una qualsiasi delle sezioni sottostanti dichiari di aver preso visione di questo messaggio e di accettare la raccolta di cookie durante la navigazione.

Seguimi anche su

Facebook-iconGoogle-Plus-iconTwitter-2-iconYouTube-icon

Visitatori on line

Abbiamo 39 visitatori e nessun utente online
 

Come far funzionare il gingillo al WC? Istruzioni per l’uso al B&B!

Uomo al bagno fotoBed&Breakfast. Struttura turistica. Sorge, nella maggior parte dei casi, da una parte di appartamento o villetta bi-familiare fuori uso.

Numerose famiglie, sia italiane che straniere, decidono di mettere su un’attività imprenditoriale per arrotondare o avere una forma di guadagno extra. B&B pronto ogni giorno ad accogliere turisti d’Italia e non, offrendo loro pernottamento e prima colazione. L’opzione più gettonata, preferita dai viaggiatori e che, ormai possiamo dirlo con certezza, ha letteralmente seppellito l’antico monopolio detenuto per anni dagli alberghi. Non tutti i B&B sono economici; nella maggior parte dei casi, però, la legge dell’ottimo rapporto qualità-prezzo, è rigorosamente rispettata. Accoglienza, gentilezza, cortesia, servizi di qualità sono i quattro principali doveri che ciascun proprietario titolare deve rispettare. Ve ne sono altri due, in particolare, a dir poco inderogabili: in primis la registrazione del cliente e segnalazione di quest’ultimo al Commissariato di zona. In secundis, ancor più importante è che l’esercizio rispetti, rigorosamente, le norme igienico sanitarie. Qualche sporcizia di troppo, specie in cucina o nei bagni, e il rischio chiusura è dietro l’angolo. Pulizia; primissimo vocabolo da appuntare nell’agenda del B&B di turno. Peccato, però, che il senso dell’igiene spesso non sia rispettato dall’ospite di turno. O si litiga, al primo episodio increscioso che si verifica con conseguente accompagnamento dell’irrispettoso turista alla porta, oppure si mettono in pratica i vecchi insegnamenti della nonna, magari conditi da quel pizzico di sana ironia che, rispetto alle ire funeste, è la medicina migliore.

 

E’ quanto ha fatto il titolare di un grazioso, accogliente B&B situato in Toscana, nel cuore della provincia pistoiese. Antipatici, imbarazzanti precedenti con protagoniste persone non più giovanissime e, fatto abbastanza grave, per niente capaci di sfoggiare il massimo della civiltà quando si hanno i bisogni da fare. Il simpaticissimo signore ha pensato bene di correre ai ripari, mettendo un cartello con tanto di dettagliata spiegazione su come ci si dovrebbe comportare quando si entra in un bagno e si scaricano i propri liquidi. Una vera e propria lezione da impartire ai gentili maschietti per un corretto funzionamento del proprio organo ovvero il gingillo.

Come far funzionare il gingillo al WC? Istruzioni per l’uso al B&B! “Alle soglie degli anta o oltre, molti ometti ancora devono superare qualche provino…soprattutto al water e con…l’aiuto dello “chaperon”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Seconda foto by Marco Chinicò

 

 

 

Foto istruzioni BB

 

 

 

 

 

 

 

AddThis Social Bookmark Button